In STYLE

Borsa tonda: il trend dell’estate (e dell’autunno)

La borsa tonda è il trend del momento!

Ce lo aveva già predetto Simona Melani al corso di Nuove Tendenze di gennaio; e il bello è che lo ha confermato anche per il prossimo autunno!

Ecco allora come, quando e perché comprarne subito una:

 

PER L’ESTATE

Piccola, grande, media: la borsa tonda, soprattutto se in paglia, è perfetta per la bella stagione. Al mare, ma perché no? anche in città!

 

PER L’AUTUNNO

Per la sua forma arrotondata, tende ad essere molto leziosa. Ma è perfetta anche a contrasto con tagli e tessuti maschili, tipici autunnali.

 

BORSA TONDA PICCOLA

Solitamente le borsette piccole si riservano alle occasioni più formali. La borsa tonda invece, è molto versatile e si porta facilmente dalla mattina alla sera.

 

BORSA TONDA GRANDE

Quella di dimensioni più grandi è più adatta di giorno ed è meno comoda rispetto alle altre forme, però è davvero di grande effetto!

 

A MANO

La borsetta a mano, soprattutto se tonda, fa molto bon ton. Se non vi piace l’effetto ladylike, basta sdrammatizzarla con il jeans o le sneakers.

 

TRACOLLA

In assoluto, la mia preferita! Se avete tanto seno, sceglietela lunga per verticalizzare il busto; se avete fianchi morbidi, meglio più corta per alzare il baricentro.

 

DI PAGLIA

Della borsa di paglia abbiamo già parlato in un altro post, ma quella tonda è veramente deliziosa per il look da spiaggia e non solo…

 

COLORATA

È molto più efficace usarla a contrasto rispetto ai colori dell’outfit. L’effetto matchy-matchy rimane invece più retrò e un po’ stucchevole.

 

BORSA TONDA ECCENTRICA

La borsa tonda è già particolare di suo, ma in giro si trovano dei modelli davvero eccentrici: con applicazioni, con scritte, con nappine… e chi più ne ha più ne metta!

 

Che ne dite di questo trend dell’estate? Io l’adoro già!

Rossella Migliaccio
Seguimi anche su Italian Image Institute

Potrebbe interessarti

Come riconoscere una borsa falsa

Postato il ottobre 25, 2017

Articolo precedenteL'uso del colore nel mondo: Nord vs Sud
Articolo seguenteSaldi estivi 2018: su cosa investire adesso

Nessun commento

Lascia un commento