In STYLE

Come scegliere il costume. La guida completa 2018

L’estate si avvicina e anche la prova costume!

Come scegliere il costume per valorizzare le forme e magari camuffare qualche piccolo difetto?

Ecco i miei consigli per le principali caratteristiche e problematiche della figura:

 

SENO MEDIO E MINUTO

Preferite sempre le spalline sottili: quelle larghe fanno sembrare la coppa ancora più piccola in proporzione.

Ricorrete a piccoli stratagemmi che diano spessore al décolleté: imbottiture, balze, ruches, ricami, fiocchi e decori di ogni tipo.

Puntate anche sui colori vivaci (dall’effetto “dilatante”), sulle stampe e tutto ciò che possa dare l’illusione ottica di movimento.

Per un seno di TAGLIA MEDIA, particolarmente indicate fascia e triangolini!

Piccolo trucchetto: decentrate leggermente i triangoli verso l’esterno, allargando visivamente la scollatura. L’effetto è più sexy e poi regala tono e volume al décolleté. Provare per credere!

 

 

SENO IMPORTANTE

Prediligete linee semplici e colori scuri, evitando dettagli e applicazioni che conferiscono altro volume.

Il modello ideale ha l’allacciatura all’americana: sceglietelo con bretelle larghe, più proporzionate e contenitive.

Per il costume intero, puntate su tagli incrociati e scolli a V che allungano il busto, ridimensionando il seno in proporzione.

È poi necessario puntare sulla qualità: meglio pochi costumi, ma performanti, con tessuti contenitivi e ferretti comodi.

 

 

SPALLE LARGHE

Come scegliere il costume in questo caso? Il modello perfetto è il monospalla: l’occhio segue la diagonale e viene distratto dal volume orizzontale.

Ottime, in generale, le spalline larghe.

Da evitare invece, tutto ciò che enfatizza la larghezza delle spalle: scollo a barca, fascia e linee orizzontali di ogni tipo.

 

 

 

GAMBE CORTE

Se il baricentro è basso (busto lungo e gambe corte), slip e costumi interi devono essere sgambati e mai a vita bassa.

Bene anche i laccetti laterali molto sottili, che non spezzano lo “stacco di gamba”.

Viceversa, evitate pantaloncini e culottes, perché accorciano ulteriormente le gambe.

 

 

LATO B PIATTO

Ruches, balze e sovrapposizioni sono utili (a volte indispensabili) per creare un’illusione di curve e rotondità.

Ottime le linee morbide e i colori forti e fantasie vivaci, che regalano un effetto ottico dilatante.

Attenzione agli slip un po’ maschili, che rischiano di appiattire ulteriormente il derrière.

 

 

LATO B IMPORTANTE

Evitate applicazioni, volumi, grosse fantasie floreali, e tutto ciò che può attirare attenzione sulla zona.

Puntate invece su linee semplici e colori scuri, magari in color block.

Giocate sempre con le proporzioni: uno slip striminzito, farà apparire fianchi e sedere ancora più abbondanti. Meglio un modello più fasciante, “in scala” con gambe e glutei.

 

 

MANIGLIE DELL’AMORE

Scegliete un costume intero dal tessuto shaping: ce ne sono di bellissimi!

Una bella alternativa sono le culottes alte da pin up: sexy e contenitive! Da evitare però, se anche seno e addome sono morbidi: si rischia l’effetto muffin!

 

 

ROTOLINI SULLA SCHIENA

Semaforo rosso per bretelle e allacciature particolarmente strette e sottili, che si conficcano nella carne, sottolineando ulteriormente le pieghette naturali.

L’ideale è un costume intero, con scollatura posteriore abbastanza alta sulla schiena. Non si tratta necessariamente di modelli sportivi: ce ne sono anche di sexy ed eleganti…

 

 

ADDOME PRONUNCIATO

È importante non sottolineare il punto vita con cinture, fiocchi o applicazioni che facciano da focal point sull’area critica.

Ottime invece le linee drappeggiate: ingannano l’occhio rendendo meno evidente la protuberanza.

Una piccola astuzia è puntare sul décolleté con un push up o una profonda scollatura, che distragga dalla parte bassa del tronco.

 

 

PUNTO VITA POCO DEFINITO

Il costume ideale è il trikini, insieme a quelli che disegnano una sorta di clessidra, dando l’illusione ottica di un incavo all’altezza della vita.

Benissimo monospalla, asimmetrie e linee diagonali. Evitate invece, fasce, culotte a vita alta e tutto ciò che traccia righe orizzontali.

 

 

Bene, ora che abbiamo scoperto come scegliere il costume giusto, non resta che prenotare le vacanze o almeno il prossimo weekend! 😉

Rossella Migliaccio
Per corsi e servizi di consulenza di immagine, seguimi anche su Italian Image Institute

Potrebbe interessarti

Come riconoscere una borsa falsa

Postato il ottobre 25, 2017

Come scegliere il Jeans ideale – PARTE 1

Postato il marzo 27, 2018

Articolo precedenteIl matrimonio di Harry e Meghan: il look dei protagonisti
Articolo seguenteCome indossare le righe: la guida completa

2 Commenti

  1. Maiko Gordani
    1 anno ago

    Molto bello questo articolo! L’ho letto tutto di un fiato piacevolmente! Maiko http://www.comemivestooggi.it

    Reply
  2. Flavia
    6 mesi ago

    grazie dei consigli 🙂 io ho,purtroppo, il seno piccolo e secondo te quel costume va bene https://stileo.it/bikini-fascia-imbottita-applicazione-fiori-pamela_17042442 ? mi piace molto ma non sono sicura se il colore bianco è quello giusto,forse dovrei scegliere la stampa colorata?

    Reply

Lascia un commento