In STYLE

Come scegliere la borsa – (Parte 1)

Si sa, le borse sono una grande passione di noi donne

Sono un accessorio strategico per l’intero look, ma spesso è difficile districarsi tra modelli, colori e materiali.

Ecco dunque una carrellata dei principali modelli, con le istruzioni per l’uso:

 

LA SHOPPER

CARATTERISTICHE: grande e versatile, è un modello necessario in qualsiasi guardaroba.
QUANDO SÌ: è la borsa da tutti i giorni, ideale negli spostamenti e ogni volta che abbiamo bisogno di portare tante cose (cioè sempre).
QUANDO NO: non è una borsa per eventi formali, cerimonie e serate importanti.

___________________________

LA BORSA A MANO

CARATTERISTICHE: è una borsa di dimensioni medie, con manico da portare a mano o all’avanbraccio.
QUANDO SÌ: è perfetta da giorno e da lavoro. Il modello lady-like è ideale per cerimonie al mattino.
QUANDO NO: anche quelle più preziose, non sono adatte agli eventi serali.

___________________________

LA TRACOLLA

CARATTERISTICHE: è un modello che va alla grande, anche grazie all’impareggiabile comodità. Deliziosa la classica postina.
QUANDO SÌ: è comodissima da giorno, quando siete in giro, perché lascia le mani libere. Se piccola, va benone anche di sera.
QUANDO NO: dipende da colori e materiali, ma diciamo che la tracolla medio-piccola è molto versatile.

___________________________

LA POCHETTE

CARATTERISTICHE: in questa categoria vanno tutte le borsette piccole, da portare a mano. Dalle morbide fino alla bustina.
QUANDO SÌ: è una borsa più elegante, perfetta per occasioni speciali. Di sera le piccole, di giorno le medio-grandi.
QUANDO NO: non è una borsa da lavoro e nemmeno da cerimonia di laurea.

___________________________

LA CLUTCH

CARATTERISTICHE: si tratta di una borsetta piccola, tipicamente rigida.
QUANDO SÌ: è una borsa da sera, per occasioni speciali.
QUANDO NO: non è una borsa da giorno: né da lavoro e nemmeno per cerimonie al mattino.

___________________________

LO ZAINO

CARATTERISTICHE: è tornato direttamente dagli anni ’90 ed è ovviamente la cosa più comoda che ci sia!
QUANDO SÌ: è praticissimo da giorno e ha uno stile molto sportivo. Ma da non sottovalutare: alcuni sono decisamente (casual) chic.
QUANDO NO: non è indossabile con il tailleur da lavoro e nemmeno per cerimonie (da giorno o da sera che siano).

___________________________

Molto interessante una recente ricerca di vente-privee, pioniere e leader delle vendite evento online: le shopper sono il modello più acquistato dalle loro socie (42%), seguite dal bauletto (28%), la postina (16%) e il secchiello (14%).

E voi? Quale preferite?

Nel prossimo post scopriremo come scegliere la borsa in base ai materiali, i colori e… la propria Body Shape.

Rossella Migliaccio
Consulente di Immagine 

Potrebbe interessarti

Il basco: must have d’autunno

Postato il settembre 6, 2017

Come scegliere il Jeans ideale – PARTE 1

Postato il marzo 27, 2018

Abbinare Blu e Nero: la guida definitiva

Postato il ottobre 17, 2017

Articolo precedenteColloquio di lavoro: i 10 errori da non fare
Articolo seguenteCome scegliere la borsa - (Parte 2)

4 Commenti

  1. Arianna
    1 anno ago

    Borse…Un universo incantato!!!
    Mi affascinano tantissimo le pochette :-)…dovrei imparare ad usarle di più!!
    Aspetto con ansia il post su come sceglierle in base alla propria body shape 😉

    Reply
    1. Rossella Migliaccio
      1 anno ago

      Sì, le pochette sono deliziose! A me piacciono molto anche quelle grandi…
      Non perdere il prossimo post: troveremo la borsa perfetta per materiali, colori e body shape 🙂

      Reply
  2. Vania
    1 anno ago

    Io postina tutta la vita! Il mio occhio cade sempre su di loro 😍

    Reply
    1. Rossella Migliaccio
      1 anno ago

      Anche io la amo da morire 😍

      Reply

Rispondi a Rossella Migliaccio Cancel Reply