In STYLE

Festival di Venezia 2016: i look della prima settimana

La settimana scorsa è iniziata la 73esima edizione del Festival del Cinema di Venezia e in pochi giorni abbiamo assistito a red carpet da sogno, ma anche da incubo

Ecco la mia personale raccolta del meglio e del peggio della prima settimana in Laguna:

 

LA MADRINA

La madrina di questa edizione è Sonia Bergamasco, che ci ha regalato dei look impeccabili:

look venezia 2016 6

…e non solo sul red carpet. Veramente belli anche gli outfit più informali:

look venezia 2016 5

 

LE CERTEZZE

Uno dei look migliori è stato quello di Chiara Ferragni. Avevate dubbi? L’abito è di Alberta Ferretti, abbinato ad un’acconciatura romantica e naturale.

look venezia 2016 8

 

LO STILE ANDROGINO

Chiara Mastroianni è la prova vivente che la classe è questione di DNA. In molte occasioni preferisce uno stile androgino e rigoroso: a Venezia non ha fatto eccezione.

look venezia 2016 3

Se anche voi, come me, amate lo stile androgino, seguite la mia bacheca Androgynous Style su Pinterest.

LE REGINE

L’abito con mantella è impegnativo: ha uno stile importante, quasi da regina. O almeno, questo è l’effetto che ha su Afef. L’abito di Taylor Re Lynn invece, ha l’effetto Tutankhamon…

look venezia 2016 2

 

LE TRASPARENZE

Questo Festival è partito all’insegna delle trasparenze. C’è chi può e chi non può, direbbe qualcuno. Ma il punto non è se sta meglio a Belen o a Paola Ferrari. Il punto è che è comunque fuori luogo.

look venezia 2016 10

look venezia 2016 9

 

IL FOLKLORE

Per la sezione Folklore, val la pena nominare Marina Ripa di Meana, alla quale però perdoniamo tutto. E poi la coppia formata da Francesca Cipriani e Giovanni Cottone: lui è l’ex marito di Valeria Marini. Si vede che è un uomo coerente e con le idee ben chiare sulla donna ideale…

look venezia 2016 7

 

IL SOLITO NERO

Lo so, lo so. Il nero è sempre elegante, con il nero non si sbaglia mai, e bla bla bla. Io non ce l’ho con il colore nero, anzi, figuriamoci! Il problema è che si rischia davvero di appiattirsi…

look venezia 2016 1

LEGGI ANCHE I falsi miti del colore nero

IL PEGGIO DEL PEGGIO

Io non lo so cosa le sia saltato in mente. Forse Giulia Salemi voleva semplicemente ottenere questo: che stiamo qui tutti a parlarne. Fatto sta, che questo look è davvero imbarazzante!
P.S. oltre al segno dell’abbronzatura, poteva almeno stare attenta all’epilazione inguine…

look venezia 2016 4

 

Per il momento questo è tutto, amici. E siamo solo alla prima settimana…
Ma restate collegati, perché temo che questo Festival di Venezia ce ne regali ancora delle belle!

LEGGI ANCHE I look della seconda settimana

Rossella Migliaccio
Consulente di Immagine

Potrebbe interessarti

Cannes 2016: il meglio e il peggio

Postato il maggio 23, 2016

Come portare le Dr Martens (con stile)

Postato il ottobre 20, 2016

Articolo precedenteL'intramontabile fascino del total white d’estate
Articolo seguenteFestival di Venezia 2016: la seconda settimana

2 Commenti

  1. Raffaella
    1 anno ago

    …la Salemi davvero imbarazzante, oltre al cattivo gusto le manca pure il physique du rôle per poter indossare abiti osé.

    Reply
    1. rossellamigliaccio
      1 anno ago

      Mi è stato difficile anche commentarla… Non avevo parole perché non riuscivo a credere ai miei occhi! Aahahah 😀

      Reply

Lascia un commento