In STYLE

Festival di Venezia 2016: i look della prima settimana

La settimana scorsa è iniziata la 73esima edizione del Festival del Cinema di Venezia e in pochi giorni abbiamo assistito a red carpet da sogno, ma anche da incubo

Ecco la mia personale raccolta del meglio e del peggio della prima settimana in Laguna:

 

LA MADRINA

La madrina di questa edizione è Sonia Bergamasco, che ci ha regalato dei look impeccabili:

look venezia 2016 6

…e non solo sul red carpet. Veramente belli anche gli outfit più informali:

look venezia 2016 5

 

LE CERTEZZE

Uno dei look migliori è stato quello di Chiara Ferragni. Avevate dubbi? L’abito è di Alberta Ferretti, abbinato ad un’acconciatura romantica e naturale.

look venezia 2016 8

 

LO STILE ANDROGINO

Chiara Mastroianni è la prova vivente che la classe è questione di DNA. In molte occasioni preferisce uno stile androgino e rigoroso: a Venezia non ha fatto eccezione.

look venezia 2016 3

Se anche voi, come me, amate lo stile androgino, seguite la mia bacheca Androgynous Style su Pinterest.

LE REGINE

L’abito con mantella è impegnativo: ha uno stile importante, quasi da regina. O almeno, questo è l’effetto che ha su Afef. L’abito di Taylor Re Lynn invece, ha l’effetto Tutankhamon…

look venezia 2016 2

 

LE TRASPARENZE

Questo Festival è partito all’insegna delle trasparenze. C’è chi può e chi non può, direbbe qualcuno. Ma il punto non è se sta meglio a Belen o a Paola Ferrari. Il punto è che è comunque fuori luogo.

look venezia 2016 10

look venezia 2016 9

 

IL FOLKLORE

Per la sezione Folklore, val la pena nominare Marina Ripa di Meana, alla quale però perdoniamo tutto. E poi la coppia formata da Francesca Cipriani e Giovanni Cottone: lui è l’ex marito di Valeria Marini. Si vede che è un uomo coerente e con le idee ben chiare sulla donna ideale…

look venezia 2016 7

 

IL SOLITO NERO

Lo so, lo so. Il nero è sempre elegante, con il nero non si sbaglia mai, e bla bla bla. Io non ce l’ho con il colore nero, anzi, figuriamoci! Il problema è che si rischia davvero di appiattirsi…

look venezia 2016 1

LEGGI ANCHE I falsi miti del colore nero

IL PEGGIO DEL PEGGIO

Io non lo so cosa le sia saltato in mente. Forse Giulia Salemi voleva semplicemente ottenere questo: che stiamo qui tutti a parlarne. Fatto sta, che questo look è davvero imbarazzante!
P.S. oltre al segno dell’abbronzatura, poteva almeno stare attenta all’epilazione inguine…

look venezia 2016 4

 

Per il momento questo è tutto, amici. E siamo solo alla prima settimana…
Ma restate collegati, perché temo che questo Festival di Venezia ce ne regali ancora delle belle!

LEGGI ANCHE I look della seconda settimana

Rossella Migliaccio
Consulente di Immagine

Potrebbe interessarti

Come creare un gilet (super chic) in 10 minuti

Postato il settembre 29, 2017

Il look dei Trump da Papa Francesco

Postato il maggio 25, 2017

Articolo precedenteL'intramontabile fascino del total white d’estate
Articolo seguenteFestival di Venezia 2016: la seconda settimana

2 Commenti

  1. Raffaella
    1 anno ago

    …la Salemi davvero imbarazzante, oltre al cattivo gusto le manca pure il physique du rôle per poter indossare abiti osé.

    Reply
    1. rossellamigliaccio
      1 anno ago

      Mi è stato difficile anche commentarla… Non avevo parole perché non riuscivo a credere ai miei occhi! Aahahah 😀

      Reply

Lascia un commento