In Non categorizzato, STYLE

Festival di Venezia 2016: la seconda settimana

Dopo i look della prima (tragica) settimana, analizziamo la seconda parte di questo Festival del Cinema di Venezia 2016.

 

A TUTTO C’È UN LIMITE

D’accordo l’estro dell’artista, d’accordo lo stile personale, d’accordo lo spirito libero. Però è anche una questione di dress code. Ana Lily Amirpour ci ha regalato dei look assurdi. Aiutatemi a capire: nell’ultima foto è vestita da benzinaio?

festival-venezia-2016-1

 

IL FASCINO DEL BIANCO

Il bianco è un (non) colore che adoro: fantastico d’estate, sublime d’inverno.
Certamente il total white non è per tutti, ma c’è chi lo indossa divinamente: più pulito il look di Natalie Portman; più regale quello di Diane Kruger. Meravigliose entrambe. Come sempre.

festival-venezia-2016-7

 

L’ELEGANZA MASCHILE

A proposito di total white e di regole di dress code, voglio segnalarvi: Michele Santoro in sandali (che eviterei in qualsiasi occasione) e Joe Bastianich in versione gelataio sul red carpet.

festival-venezia-2016-2

Eppure per gli uomini non dovrebbe essere tanto difficile…
Per avere un’idea dell’eleganza maschile, prego guardare foto di Tom Ford:

festival-venezia-2016-3

 

CADUTE DI STILE

Amanda Sandrelli, Alessandra Carrillo e Kiara Tomaselli: tre donne, tre look sbagliati. Tanto per cominciare, gli abiti non sono adatti al red carpet. Quanto agli accessori, siamo proprio fuori strada: ballerine, zeppe, borse da giorno, sciarpone con frange…

festival-venezia-2016-8

 

LEI, MONICA

E poi c’è lei, l’unica, il mio grande amore: Monica. Con un tubino nero o un abito da sera, sempre perfetta. D’altronde, quando si possiede tanta bellezza, tanta sensualità e tanta classe, c’è poco da aggiungere. Le carnevalate qui non servono.

festival-venezia-2016-6

 

CARNEVALE

A proposito di carnevalate, dove comprare cialis generico forum qualcuno mi spieghi il look di Caterina Balivo: dai capelli variopinti al cappello (!?), dalle ciabattine dorate fino alla collana sullo scollo sbagliato. Qualcuno aiuti questa donna, che è pure una bella ragazza. Peccato.

festival-venezia-2016-10

 

A PROPOSITO DI CAPELLI

Chiaro che non potrei mai paragonare Monika Bacardi a una bellezza come Michelle Hunziker. Però mi sembrava interessante una riflessione sui capelli: tempo fa vi avevo dato dei consigli beauty per sembrare più giovane. Ebbene, una chioma sexy e femminile (ideale per Michelle), diventa invece un pesante autogol per la Bacardi. Le due hanno solo 9 anni di differenza, eppure…

festival-venezia-2016-4

 

RED PASSION

È il mio colore preferito e ho voluto dedicargli un piccolo spazio. Trovo meraviglioso il look di Ilaria Spada e anche quello di Valeria Solarino. Mi convince molto meno invece, l’abito di Valentina Lodovini: penso che un corpo come il suo si possa (e si debba) valorizzare meglio.

festival-venezia-2016-5

 

ASTRI NASCENTI

Dulcis in fundo, vi segnalo un astro nascente: Lily Rose Depp. Ha solo 17 anni, ma è incredibilmente bella, stilosa e intrigante. D’altra parte, con un papà come Johnny Depp e una mamma come Vanessa Paradis, cosa c’era da aspettarsi?

festival-venezia-2016-9

 

Bene, e con questo abbiamo proprio concluso con il Festival di Venezia 2016.

Se vi siete persi i look della prima settimana, date un’occhiata alla prima parte di questo articolo. Poi a voi il giudizio sul meglio e il peggio di questa edizione…

Rossella Migliaccio
Consulente di Immagine

Potrebbe interessarti

L’Armocromia di Game of Thrones

Postato il aprile 18, 2019

Come vestirsi per la Laurea

Postato il aprile 9, 2017

Articolo precedenteFestival di Venezia 2016: i look della prima settimana
Articolo seguenteI MUST HAVE del guardaroba autunnale

2 Commenti

  1. elisabetta
    3 anni ago

    bellissimo blog , divertenti i tuoi commenti Rossella, che condivido appieno !!! ;-D
    ely

    Reply
    1. rossellamigliaccio
      3 anni ago

      Grazie mille, Elisabetta 🙂 <3

      Reply

Lascia un commento