In LIFESTYLE

L’influenza della madre sullo stile della figlia

Quello con la madre è un rapporto complesso e profondo, che avrà per sempre influenza sulla vita della figlia: sulle relazioni, sull’autostima, sulla scelta del partner e… persino sullo stile!

Senza scomodare Freud, possiamo certamente dire che la nostra immagine e il modo in cui ci vediamo ha molto a che fare con il giudizio di nostra madre.

Negli anni ho osservato tante donne e ascoltato tante storie che mi hanno convinta di questo legame. Ecco i casi che mi hanno colpita di più:

 

LA MADRE PERFETTA

Tutti la amano perché è la più buona, tutti la ammirano perché è la più bella, tutti la stimano perché è la più brava. Spesso nella figlia nasce una sorta di ansia da prestazione: il modello della mamma è irraggiungibile, quindi meglio puntare su altro, preferendo ad esempio la carriera ad altre cose. Tra cui lo stile.

 

LA MADRE AMBIZIOSA

Ci sono delle madri che vedono nella figlia una seconda opportunità o addirittura una possibilità di riscatto: il successo della figlia diventa quindi fondamentale. Sono amiche, complici, consigliere. Va tutto bene finché la figlia non rivendica la propria autonomia: nelle scelte di vita, ma anche di look…

 

LA MADRE GEMELLA

Poi ci sono mamme che prendono spunto dallo stile della figlia: copiano il look, rubano i vestiti, si scambiano i trucchi. Anche in questo caso, si tratta di un rapporto mamma-amica che ha tanti lati belli. Spesso però la figlia, soprattutto in età giovane, vive con un po’ di disagio la confusione di ruoli.

 

LA MADRE DISTRATTA

È una donna che non ama seguire la moda e da poco peso alla cura di sé. Da questo punto di vista, la figlia non ha un modello di riferimento e in età adulta ha più difficoltà a trovare il proprio stile. Ho conosciuto donne mature che non si sono mai truccate semplicemente perché “mia madre non si truccava mai e io non ho mai imparato”.

 

LA MADRE RIVALE

Un caso triste (ma non raro) è quello della mamma rivale. Non ci sono dubbi sull’amore che lega le due donne, ma spesso viene offuscato da una sorta di competizione: “quando ero giovane io…”. Certi spiacevoli paragoni rendono la figlia estremamente autocritica. Sull’aspetto e su tutto il resto.

 

LA MADRE AUTOREFERENZIALE

Molto sicura di sé e solitamente anche molto bella, sa tutto lei. Si propone come un modello da seguire in tutti i campi: dalla gestione della casa alla crescita dei figli, dalla cucina al lavoro, e ovviamente nella cura della propria immagine. Nella figlia nascono sentimenti di ammirazione, ma anche tante insicurezze…

 

LA MADRE SEVERA

Si aspetta che la figlia abbia i suoi stressi pregi, ma non tollera che abbia i suoi difetti. È una donna esigente soprattutto con se stessa. “Non tagliare i capelli, comprati quel vestito, non toccare le sopracciglia, truccati un po’…”. Nello stile, la figlia è combattuta tra la voglia di seguire le regole e la tentazione di disobbedire.

 

Insomma, il rapporto con la madre ha tanto a che fare con il rapporto con lo specchio

La mamma è certamente un modello da ammirare e da seguire, ma può essere anche una fonte di insicurezze e di insoddisfazione.

Ma del resto, anche la mamma… è stata una figlia!

Rossella Migliaccio
Italian Image Institute

Potrebbe interessarti

I segreti di bellezza universali

Postato il maggio 19, 2016

Perché non commento il look di Melania Trump

Postato il novembre 8, 2016

Articolo precedenteIl mio stile lo decido io. Non la mia taglia.
Articolo seguenteIl matrimonio di Harry e Meghan: il look dei protagonisti

1 Commento

  1. Flavia
    2 mesi ago

    penso che la mia sia un mix di tutta la classifica.

    Reply

Lascia un commento