In STYLE

Le tipologie fisiche e il concetto di somatipo

Si parla spesso di body shapes, ma non si approfondisce mai un aspetto altrettanto importante: quello del somatipo.

Il concetto di somatipo nasce negli anni ’40 dagli studi dello specialista W. H. Sheldon che, nel suo libro The varieties of human physique, distingue tre tipologie fisiche: ectomorfo, mesomorfo, endomorfo.

Il somatipo quindi, fa riferimento a quella che definiremmo la costituzione fisica.
Vediamo insieme le tre categorie e scopriamo a quale apparteniamo:

 

ECTOMORFO

somatipo ectomorfo
Somatipo ectomorfo. Nella foto, Keira Knightley

Si tratta di una figura esile e delicata

Le ossa sono sottili e ben visibili

È un somatipo con poche curve e piuttosto ossuto

Presenta un metabolismo accelerato

Non prende peso facilmente (avete presente quelle persone che mangiano tanto e non ingrassano mai?)

Anche in palestra fa fatica a mettere su massa muscolare

Gli arti sono lunghi e sottili

Le spalle sono solitamente strette

Le linee del corpo sono verticali

 

MESOMORFO

somatipo mesomorfo 1
Somatipo mesomorfo. Nella foto, Charlize Theron

È una tipologia atletica e ben strutturata

Il tessuto muscolare è predominante

A parità di allenamento, sviluppa più facilmente massa muscolare

È un somatipo forte, tipicamente portato per lo sport

Gli arti sono forti: gambe e braccia sono muscolose e ben definite

Le spalle sono larghe e la postura è naturalmente buona

Il torso si stringe in vita

Le linee del corpo sono muscolose e non ossute

 

ENDOMORFO

somatipo endomorfo
Somatipo endomorfo. Nella foto, Kim Kardashian

La figura è tipicamente robusta e prevale il tessuto adiposo

Ha un metabolismo piuttosto lento

A parità di alimentazione, tende a prendere peso più facilmente

Viceversa, la perdita di peso è lenta e faticosa

I muscoli non sono evidenti, perché poco definiti, ma possono essere di massa importante

Il corpo è morbido e curvy

Le gambe e i fianchi sono abbastanza sviluppati

Le linee del corpo sono arrotondate e il movimento è curvilineo

 

 

In quale somatipo vi riconoscete?

Ectomorfo, mesomorfo, endomorfo? O in un mix di essi?

Nel prossimo post scopriremo come valorizzare ciascun somatipo attraverso tessuti, abiti e accessori.

 

Proprio in questi giorni, fino al 1 giugno, vi aspetto insieme a CLARINS presso laRinascente Duomo di Milano per una consulenza completa su beauty, stile e silhouette in vista delle vacanze. Solo su prenotazione allo 028852217.

CLARINS Rossella Migliaccio

Rossella Migliaccio
Consulente di Immagine

Potrebbe interessarti

Fai il test e scopri la tua Body Shape

Postato il giugno 8, 2017

Come vestirsi per stare in casa?

Postato il gennaio 29, 2016

Come scegliere il rossetto

Postato il marzo 10, 2016

Articolo precedenteCannes 2016: il meglio e il peggio
Articolo seguenteSomatipo Ectomorfo: come valorizzare un fisico magro

Nessun commento

Lascia un commento