In BEAUTY, STYLE & LIFESTYLE

C’era una volta la parrucca (e c’è ancora)

Oggi l’uso della parrucca è associato agli spettacoli teatrali, alle feste a tema o, purtroppo, a certe malattie. Ma c’è stato un tempo in cui la parrucca era un accessorio beauty, che non mancava in nessuna casa.

.
Si stima che negli anni ’60 e ’70 una donna su tre avesse almeno una parrucca. Incredibile, no?

Beh, pensateci bene: all’epoca le mode cambiavano repentinamente e i tagli di capelli anche; inoltre, le colorazioni erano molto più aggressive e non era possibile abusarne come oggi. Ecco che la parrucca risolveva tutto!

Ad ogni edizione del corso di Vintage Styling, che tengo in collaborazione con Elisa Motterle, i partecipanti restano sempre sconvolti nello scoprire che le dive del passato usavano quasi esclusivamente parrucche.

Un esempio su tutte, Sophia Loren. Parliamoci chiaro: l’abbiamo vista con capelli corti, poi lunghissimi, castani, poi rossi, tipicamente mossi, ma anche acquistare viagra senza carta di credito liscissimi. Però sempre sani e molto (troppo?) corposi… Credo che, anche osservando la foto qui sotto, non ci siano molti dubbi sull’uso della parrucca. Che dite?

uso della parrucca 14

Se negli anni ’60 e ’70 l’uso della parrucca a scopo estetico era diffuso anche tra le donne comuni senza farne troppo mistero, oggi è un segreto beauty di molte dive insospettabili. Guardate qui:

E noi ingenue che pensavamo fosse tutta opera di Madre Natura…

Che bello, io rimpiango l’uso della parrucca come si faceva un tempo. Pensate che comodità: avete un evento o un impegno dell’ultimo momento? Altro che parrucchiere! Basta infilare una parrucca per essere perfette (con circa il doppio dei propri capelli naturali).

Se vi ha incuriosito l’uso della parrucca, potrebbe piacervi anche il mio post C’era una volta il punto vita.

Rossella Migliaccio
Consulente di Immagine

Potrebbe interessarti

C’era una volta la chirurgia estetica

Postato il agosto 28, 2017

I segreti di bellezza universali

Postato il maggio 19, 2016

Articolo precedenteCome truccarsi se si hanno i capelli rossi
Articolo seguenteI look degli Oscar 2016: il meglio e soprattutto il peggio

Nessun commento

Lascia un commento